Tumori testa-collo
Amsterdam congress
XVII Congresso Nazionale SIRN
XXIII World Congress of Neurology

Fattori di rischio per l’eccessiva sonnolenza diurna negli anziani


L’obiettivo di uno studio compiuto da Ricercatori della Pennsylvania University è stato quello di determinare i fattori di rischio per l’eccessiva sonnolenza diurna nei soggetti anziani ( età media 78 anni, range: 65-98 anni ).

I più significativi fattori di rischio per l’eccessiva sonnolenza sono risultati: disturbi respiratori del sonno ( indice apnea-ipopnea: > 30 episodi/ora ), scarsa qualità del sonno auto-riferita, aumentata percentuale di tempo di sonno REM, dolore notturno almeno 3 volte a settimana, dispnea sibilante notturna.
Inoltre, la sonnolenza diurna può anche rappresentare un effetto indesiderato di alcuni farmaci.

Il sesso maschile è associato ad un aumento del rischio, mentre l’assunzione di alcol ( più di 7 bicchieri alla settimana ) ha ridotto il rischio di sonnolenza.

La presenza di movimenti limbici periodici, che sono comuni negli anziani, non è risultata associata alla sonnolenza. ( Xagena2006 )

Pack AI et al, Ann Neurol 2006; 59: 893-904

Neuro2006


Indietro